WhatsApp a Pagamento per Rispondere dopo 24 Ore

    Su WhatsApp Business le aziende dovranno pagare i messaggi inviati dopo 24 ore dalla richiesta di informazioni del cliente. Nel 2014 Facebook spese 19 milliardi per acquistare la popolare app di messaggistica e poi la rese gratuita. Ora si intuisce un piano di rientro del capitale: funzioni WhatsApp a pagamento per le aziende.

    WhatsApp Business introduce tre nuove funzioni. Le aziende dovranno pagare se vogliono rispondere ai clienti dopo 24 ore

    3 Nuove Funzioni per WhatsApp Business

    Da inizio 2018 esiste WhatsApp Business per fornire alle aziende una piattaforma avanzata di messaggistica con i clienti. Ora vengono introdotte tre nuove funzionalità:

    1. un pulsante per attivare la chat con le aziende direttamente dai siti web
    2. la possibilità per gli utenti di bloccare rapidamente i messaggi di un’azienda
    3. WhatsApp a pagamento per i messaggi inviati dalle aziende oltre le 24 ore dal contatto del cliente

    L’ultima caratteristica è quella che richiede qualche spiegazione in più. In pratica le aziende potranno inviare messaggi gratuiti verso gli utenti solo dopo essere state contattate. Ogni messaggio avrà un costo tra 1 e 9 centesimi di dollaro se inviato dall’azienda dopo le 24 ore dall’ultimo contatto. Questo incentiva le aziende a rispondere celermente e le indirizza verso l’uso dei bot di risposta automatica.

    Riassunto di come funziona

    Ecco quindi un caso in interazione tra te e la tua azienda preferita con la nuova regola di WhatsApp a pagamento

    • Tu inizi una conversazione con l’azienda. Lo puoi fare tanto da WhatsApp quanto da un link rapido trovato su un sito web.
    • L’azienda ha 24 ore di tempo per risponderti. Può utilizzare un bot automatizzato oppure prendersi qualche oretta per valutare la tua richiesta. In questo periodo non deve pagare nulla per inviarti messaggi.
    • Ora tu puoi continuare la conversazione oppure terminarla. Se continui a mandare messaggi, rinnovi l’intervallo di 24 ore in cui l’azienda può comunicare con te gratuitamente.
    • Una volta trascorse 24 ore dalla tua ultima comunicazione, l’azienda deve pagare un obolo per inviarti messaggi. Il pagamento sarà necessario anche per inviarti proposte commerciali non richieste (spam) e tu avrai comunque la possibilità di bloccarla.

    Competizione e Guadagni

    Il mondo dei social network è strano. Sembra caratterizzato da elevata competitività e monetizzazione difficile. Nel caso specifico, whatsApp deve ridisegnare il suo modello di business mentre tiene a bada il concorrente Telegram. Infatti quest’ultimo è in lenta ma costante crescita, soprattuto dopo la prova di forza contro il governo Russo. Ecco perchè WhatsApp cerca di rimanere appettibile ad un pubblico ampio. Da un lato offre servizi potenziati alle aziende; dall’altro le forza a dare risposte celeri all’utente finale per migliorarne l’esperienza d’uso. Contemporaneamente incamera introiti spremendo denaro dalle aziende che desiderino inviare messaggi pubblicitari tramite spam.