3 parole per sotituire il GPS

L’indirizzo non funziona, il GPS non basta

Trovare la propria posizione nel mondo è una delle grandi priorità dell’essere umano. Sapere dove si stà andando e dove ci si trova non sono solo problemi filosofici. Purtroppo non sempre il luogo dove ti trovi dispone di un indirizzo: piccoli villaggi, deserti e baraccopoli raramente ricevono l’assegnazione di un indirizzo o di un CAP da parte del governo locale. In alcuni casi potresti dover arrivare nei pressi di una risorsa naturale che non dispone di un indirizzo… come quella volta che ti sei perso durante il corso di orientiring del liceo. Ovviamente puoi utilizzare il GPS ma il suo sistema di coordinate numeriche è perfetto per i computer mentre tende a causare problemi agli umani ed alle loro deboli menti analogiche.

Solo 3 Parole

Una strana coppia di Inglesi ha risolto il problema fondando la What3Words. Il primo passo è stato dividere la superficie terrestre in quadrati di 3×3 metri. Poi un matematico ha sfornato l’uovo di colombo: sostituire le coordinate del GPS con una tripletta di parole comuni. Ad esempio il Colosseo di Roma si trova alle coordinate comandi.azzurra.versato , sicuramente più facili da ricordare di 41° 53′ 25.36″, 12° 29′ 32.70″. Il sistema a 3 parole è anche meno sensibile alle interferenze. Immagina di fare una telefona su una linea disturbata o di sbagliare a digitare su un terminale: omettere o scambiare una sola cifra del GPS potrebbe significare una tragedia. Invece gli errori tipografici non riescono a compromettere il sistema della What3Words.

Il sistema della What3Words è già usato con successo in Mongolia e nelle favelas sudamericane…

Altre informazioni sono reperibili sul canale ufficiale YouTube dell’azienda. E se hai voglia di giocare puoi pasticciare sulla mappa ufficiale.