Questo è Spartan!

La Microsoft prova nuovamente ad entrare nel mercato dei Browser. Con il lancio di Windows 10 è previsto anche il rilascio di Spartan; questo nuovo browser dovrebbe andare a sostituitre il vecchio Internet Explorer che ormai tutto internet deride per la sua lentezza ed inaffidabilità.

L’arrivo di Spartan in concomitanza con Windows 10 promette disastri. Attualmetne Internet Explorer viene utilizzato soprattuto nelle aziende perchè i suoi aggiornamenti sono sporadici e godono di continuità. Un’azienda ha bisogno di un lungo periodo di test prima di poter installare un aggiornamento software perchè deve verificarne la compatibilità e la sicurezza prima di adottarlo. Gli aggiornamenti ordinati e sporadici di Internet Explorer erano quindi eccezionalmente graditi ai sistemisti di ogni azienda; mentre programmi opensource come Firefox erano banditi dalle realtà aziendali a causa della loro altissima frequenza di aggiornamento. Ora con Spartan si avranno grossi problemi che potrebbero finalmente spingere le aziende verso i software opensource.

Ma, caro sistemista aziendale, aspettata a sfaciarti la testa contro il muro perchè Microsoft potrebbe tentare un passaggio quasi indolore dato che il nuovo Spartan ed il vecchio Internet Explorer hanno in comune molto più di quanto i loro nomi facciano presagire. Spartan adotterà Trident come motore di rendering, lo stesso di Internet Explorer. Inoltre dalle prime indiscrezioni parrebbe che il lancio di Spartan miri principalmente a svecchiare l’estetica di IE ed a scollarsi di dosso le numerose prese in giro che il suo predecessore ha subito negli anni.

 

Microsoft plans new strategy to compete in browser war. The new Windows 10 replace Internet Explorer with Spartan.