Come far evolvere Eevee in Pokémon Go

Come far evolvere Eevee in Pokémon Go

Eevee ha un posto speciale nel cuore di ogni allenatore che voglia tormentare gli avversari senza dover risolvere equazioni da supercomputer. Infatti questa piccola volpe è una delle specie più semplici da allenare in Pokémon Go e possiede un potenziale distruttivo degno di Godzilla. La troviamo allo stato brado, si lascia catturare di buon grado ed ottiene caramelle facendoci scarpinare il minimo indispensabile. Tutto questo ci permette di farla evolvere rapidamente e potenziarla fino al livello massimo. Come se non bastasse Eevee può vantare un superpotere unico in tutto il regno Pokémon: non ha ancora deciso cosa fare da grande ed accetta cosigli. La bestiola deve scegliere tra 7 differenti “percorsi formativi”, ognuno specializzato in un tipo elementare differente:

Infatti la trasformazione è guidata dal caso e dalle botte di fortuna. Scopriamo cosa otteniamo solo dopo l’evoluzione, quando è troppo tardi per tornare indietro e sperare nel tipo esatto che ci serve per completare la collezione. Però abbiamo a disposizione qualche trucchetto per pilotare la trasformazione di Eevee nella specie che vogliamo. Stiamo limitando la liberta di espressione del nostro mostriciattolo ma in fin dei conti le lotte Pokémon sono un mondo spietato dove non c’è spazio per i buoni sentimenti. Ci serve un campione ed otteremo il nostro campione!

Se Eevee non ha ancora scelto casa fare da grande, allora saremo noi a scegliere al posto suo!

Il destino è scritto nel nome

Ogni nome funziona una sola volta per ogni account giocatore. Rinominiamo un esemplare; otteniamo la nostra evoluzione e non potremo più sfruttare lo stesso nome per ottenere un secondo pokémon dello stesso tipo. Questo ci costringe a scegliere con cura chi trasformare e quando.

Per cambiare il nome basta cliccare sull’icona a forma di matita accanto al nome e poi scrivere quello che vogliamo usare. In un attimo abbiamo cambiato la personalità ed il destino di Eevee.

Ecco quali nomi usare per ciascuna specie:

  • Rainer per Vaporeon (Acqua)
  • Sparky per Jolteon (Elettro)
  • Pyro per Flareon (Fuoco)
  • Sakura per Espeon (Psico)
  • Tamao per Umbreon (Buio)
  • Linnea per Leafeon (Erba)
  • Rea per Glaceon (Ghiaccio)
  • Kira per Sylveon (Folletto)
Tutti vogliono un Vaporeon!

Dopo esserci bruciati l’espediente dei nomi dobbiamo ricorrere alle evoluzioni speciali per ottenere ciò che vogliamo.

Umbreon ed Espeon hanno l’orario fisso

Per ottenere Espeon (Psico) od Umbreon (Buio) dobbiamo scarpinare. CI tocca prendere come compagno il nostro Eevee preferito e percorrere almeno 10 Km. A questo punto il pokémon ci sale letteralmente in spalla. Infatti vediamo che il nostro avatar porta in spalla l’Eevee: è segno che possiamo procedere al passaggio successivo. Si tratta di scegliere con cura l’orario in cui agire poichè queste due specie prendono servizio all’alba e al tramonto. Infatti se attiviamo l’evoluzione tra le 8 di mattina e le 12 otteniamo un Espeon; invece tra le 22 di sera e le 4 di mattina riceviamo un Umbreon.

Un Espeon fuori orario!
  • Umbreon (Buio) evolvendo Eevee di notte (tra le 22 di sera e le 4 di mattina)
  • Espeon (Psiche) evolvendo Eevee di mattina (tra le 8 e le 12)

Pokémon Goloso!

Per Glaceon (Ghiaccio) e Leafeon (Erba) ci tocca usare un modulo esca che li attiri. Queste specie si ottengono in modo sicuro solo se ci troviamo sotto un PokéStop attivato da un modulo esca del tipo corrispondente:

  • Glaceon (Ghiaccio) evolvendo Eevee sotto un PokéStop con modulo esca ghiaccio
  • Leafeon (Erba) evolvendo un Eevee sotto un PokéStop con modulo esca erba

Per essere sicuri di ottenere il Pokémon che desideriamo ci conviene controllare bene la sagoma che compare sul bottone dell’evoluzione. Attiviamolo solo quando vediamo il profilo corrispondente alla specie che vogliamo ricevere.

Eevee Non Conosce Mezze Misure

Questa adorabile volpe sembra poter soddisfare ogni desiderio. Passa da indecisa cronica a specialista ubbidendo al nostro tirannico volere. Siamo quasi tentati di utilizzarla per tutto e creare una squadra composta per intero dalle sue evoluzioni più potenti. Ad esempio Vaporeon, Jolteon e Flareon si coprono le spalle a vicenda e formano un gruppo d’attacco valido. In alternativa la sua abilità speciale può completare il nostro team tappando le vulnerabilità dei compagni di squadra non-volposi. In questo caso dobbiamo pilotare la trasformazione di Eevee in modo che faccia da complemento ai Pokémon che già possediamo con IV perfetti o leggendari.

Fonti

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da DoDo

Sono Dodo lavoro nel mondo dell'informatica ed ho studiato all'Università MFN di Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.