Eevee in Pokémon Go: Come Ottenere Tutte le Evoluzioni

Eevee ha un posto speciale nel cuore di ogni allenatore che voglia tormentare gli avversari senza dover risolvere equazioni da supercomputer. Infatti questa piccola volpe è una delle specie più semplici da allenare in Pokémon Go e possiede un potenziale distruttivo degno di Godzilla. La troviamo allo stato brado, si lascia catturare di buon grado ed ottiene caramelle facendoci scarpinare il minimo indispensabile. Tutto questo ci permette di farla evolvere rapidamente e potenziarla fino al livello massimo. Come se non bastasse Eevee può vantare un superpotere unico in tutto il regno Pokémon: non ha ancora deciso cosa fare da grande ed accetta cosigli. La bestiola deve scegliere tra 7 differenti “percorsi formativi”, ognuno specializzato in un tipo elementare differente:

Di solito la scelta avviene con un lancio di dadi ed una botta di fortuna durante l’evoluzione ma possiamo condizionarla con un semplice trucchetto. E’ probabile che qualcuno protesti dato che limitiamo la libertà d’espressione dei nostri mostriciattoli ma le lotte Pokémon sono un mondo spietato dove non c’è spazio per i buoni sentimenti. Ci serve un campione ed otteremo il nostro campione!

Eevee non ha ancora scelto cosa fare da grande. Per fortuna è l'unico adolescente al mondo che accetta consigli.

Un Destino Scritto nel Nome

Tutte le evoluzioni di Eevee sono efficaci in battaglia. Il problema consiste nel riuscire ad ottenere quella che ci serve. Il processo evolutivo richiede poche calorie e sono sufficienti 25 caramelle ma dobbiamo usare un trucco per pilotare il destino verso la specie che desideriamo. Il segreto è nel nome. Infatti questa dolcissima volpina diventa una macchina da guerra seguendo il nome che le imponiamo. Ecco quali usare per ciascuna delle sue trasformazioni:
Per rinominarla è sufficiente pigiare la matita accanto al nome per poi scrivere quello che preferiamo.

Altrimenti Usiamo le Evoluzioni Speciali

Per fortuna abbiamo anche un altro modo per ottenere Espeon e Umbreon. Per prima cosa prendiamo il nostro Eevee come compagno di camminata e percorriamo 10Km assieme. A questo punto il Pokèmon dovrebbe starci letteralmente sulle spalle. Ora lo facciamo evolvere tra le 8am e le 12am per Espeon o tra le 22 e le 4am per Umbreon.

Anche per Glaceo e Leafeon esiste un metodo alternativo al soprannome. Si tratta dei moduli esca speciali che acquistiamo nel negozio di gioco. Ovviamente l’esca gelata ci procura Glaceo e l’esca erbosa forza l’evoluzione in Leafeon.

Eevee Non Conosce Mezze Misure

Questa adorabile volpe sembra poter soddisfare ogni desiderio. Passa da indecisa cronica a specialista ubbidendo al nostro tirannico volere. Siamo quasi tentati di utilizzarla per tutto e creare una squadra composta per intero dalle sue evoluzioni più potenti. Ad esempio Vaporeon, Jolteon e Flareon si coprono le spalle a vicenda e formano un gruppo d’attacco valido. In alternativa la sua abilità speciale può completare il nostro team tappando le vulnerabilità dei compagni di squadra non-volposi. In questo caso dobbiamo pilotare la trasformazione di Eevee in modo che faccia da complemento ai Pokémon che già possediamo con IV perfetti o leggendari.