Come fare Screenshot in Android, Windows e Ubuntu

    Le screenshot servono per salvare rapidamente un’immagine di ciò che stai visualizzando sul monitor. Non si sa mai quando potrebbe tornarti utile quindi ti conviene sapere come farle.

    Come fare screenshot in Windows

    E’ una procedura più semplice di quanto possa sembrare ma devi provare un paio di volte per non confonderti:

    1. pigia il tasto Stamp sulla tastiera; a questo punto tu non vedi alcun cambiamento ma il computer ha fatto la screenshot e te la ha messa negli appunti. Adesso devi andare ad incollarla in un file qualunque.
    2. apri un qualunque programma che possa gestire immagini. Ad esempio Paint, GIMP, Word, Write. Incolla all’interno del programma. Per incollare puoi pigiare contemporaneamente CTRL+v oppure cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare la voce incolla dal menù contestuale.
    3. Salva il documento che hai creato. A questo punto hai finito e la tua screenshot è salvata.


    Come fare screenshot in Android

    Sugli smartphone puoi fare screenshot molto rapidamente.

    1. pigia in contemporanea il tasto per abbassare il volume ed il tasto di accensione/spegnimento.
    2. vedrai che il display esegue una piccola animazione. A questo punto la tua screenshot è salvata nell’album del telefono e puoi utilizzarla come meglio ritieni opportuno.

    Come fare screenshot in Ubuntu

    In Linux Ubuntu (e derivate) puoi fare screenshot molto semplicemente:

    1. pigia il tasto Stamp sulla tastiera; il sistema salva automaticamente un’immagine dello schermo nella tua cartella dei documenti. L’immagine riporta data ed orario nel nome. Facile e veloce.

    Per cosa si usano le Screenshot

    Catturare un’immagine dello schermo può tornarti utile in molti casi. Magari vuoi salvare una chat privata prima di liberare spazio sul cellulare. Oppure vuoi immortalare l’ultimo strafalcione scritto sui social dal politico di turno prima che qualcuno lo cancelli. Esistono anche motivi meno frivoli per catturare lo schermo. Può esserti molto utile quando hai un problema tecnico; magari il tuo computer ti mostra un messaggio di errore che compare per pochi attimi e poi scompare. Se salvi la schermata potrai mostrarla al tecnico che deve aiutarti a risolvere il problema.

    Rifinire il lavoro con qualche programma gratuito

    Esistono anche molti programmi gratuiti per screenshot con funzioni avanzate. Di seguito ne trovi alcuni:

    • EasyScreenshot. E’ un plugin gratuito per Firefox con il quale puoi salvare facilmente screenshot di un’intera pagina web. Include funzioni basilari per il ritaglio dell’immagine, l’inserimento di testo, l’evidenziazione di sezioni e la censura.
    • LightScreen Portable. Un programma gratuito e portabile per Windows (da eseguire su Linux tramite WINE). Piene funzionalità per gli screenshot ma nessuna per l’editing. Include la personalizzazione degli hotkeys e la possibilità di caricare automaticamente le immagini in Imgur.
    • Free Screenshot Capture. Programma gratuito per acquisire immagini da monitor; completo ma forse non immediato.