<!--:it-->[Risolto] La GPU ATI spegne il computer<!--:-->

Pubblico adesso un guasto fresco fresco di riparazione per le schede graficheda gamer della ATI (che poi sarebbe AMD). L’amico che mi ha portato il computer possiede una ATI Radeon R9 270X ma credo che l’anomalia si possa presentare anche per altri modelli.

Qual’è il problema?

In realtà si presenta in molteplici modi e basta fare una ricerca rapida su google per reperire parecchie varianti. La problematica principale si presenta dopo pochi minuti di gioco ad alte prestazioni: appena la scheda grafica raggiunge la temperatura di 60°, il computer esegue un ravvio forzato. Da notare che la consueta soglia di pericolo dovrebbe essere molto più alta ed infatti solitamente il computer esegue un riavvio di sicurezza solo sopra i 90°.

Il computer si riavvia da solo mentre giochi.

Perchè si presenta?

Allora perchè il tuo computer ha improvvisamente deciso di abbassare la soglia di sicurezza a 60°? Il problema nasce dal moderno approccio alla produzione di schede grafiche ATI. E’ prassi comune venderti assiem alla GPU alcuni software che ne controllino le prestazioni. Questi programmi di controllo regolano tutti i parametri hardware della tua scheda e non possono essere separati dai driver della scheda. La velocità delle ventole, l’assorbimento di energia e la temperatura vengono quindi condizionati pesantemente da questi programmi. Ciascuno di questi programmi effettua anche dei controlli di sicurezza per evitare che tu possa danneggiare la tua scheda con qualche impostazione errata. Ecco come può nasce il problema:

I conflitti software causano un problema che sembra un guasto Hardware.

  1. Uno dei software di controllo decide di applicare alla tua scheda grafica un profilo di prestazioni limitate d ottimizzate. Questo programma quindi si aspetta di avere una scheda grafica che non assorba molta emergia e che non si scaldi più di tanto.
  2. Un’altro dei software decide invece che tu stai videogiocando e quindi tenta di portare le prastazioni della tua scheda sul massimo limite consentito; contemporaneamente effettua dei controlli per evitare di fonderti la GPU.
  3. Quindi ora ci troviamo con primo programma che limita le prestazioni della tua scheda abbassando i valori massimi da 100 a 50; ed un secondo programa che è convinto di spingere la scheda oltre ogni llimite e quindi effettua un controllo di sicurezza per evitare la fusione nucleare.
  4. Ipotizziamo che il programma numero due faccia il controllo “se l’assorbimento di energia arriva all’120% del massimo devo spegnere tutto perchè stò per fondere” proprio mentre il primo programma decide che il massimo limite della tua scheda corrisponde a 50°… a questo punto il secondo programma stacca tutto quando rileva una temperatura di 60° perchè sta effettuando un controllo percentuale invece che uno di valore assoluto.

Mi sono spiegato molto male… e tieni in considerazione che questa è la versione semplificata.

Come si risolve?

Disattiva AMD Gaming Evolved.

Coem già scritto sopra, quei maledetti programmi di controllo non possono essere disinstallati perchè fanno parte dei driver e perchè altrimenti ti lascerebbero una scheda grafica limitata su impostazioni differenti da quele reali. L’unica soluzione è disattivare (senza disinstallare) i programmi ceh vanno in conflitto. Nel caso specifico si trattava del pannello di controllo nativo della scheda e del software AMD Gaming Evolved. E’ bastato andare nel pannello di impostazione dell’ottimizzatore AMD Gaming Evolved e disattivare l’ottimizzazione su tutti i giochi per avere un computer nuovamente funzionante. Solitamente infatti questo programma prende impostazioni decise sulla base di dati statistici e le forza sul tuo computer. Dato che il tuo computer potrebbe essere un assemblato, la forzatura genera spesso bug e malfunzionamenti.