Facebook, non mi piace il malware

Mark Zukerberg in persona ha annunciato che Facebook implementerà il tasto “non mi piace“. La nuova funzione sarà concettualmente differente da quella presente in altri siti, come ad esempio YouTube, poichè servirà per esprimere empatia. Quindi, mentre su YouTube il tasto “non mi piace” esprime una valutazione negativa in merito alla qualità dei contenuti, su Facebook il nuovo bottone servirà per manifestare la propria solidarietà in caso di post spiacevoli ma comunque conterà come una condivisione positiva del contenuto.

Di per se stessa la novità non ha una rilevanza degna di nota. Ma c’è già chi stà utilizzando l’annuncio per organizzare truffe tramite il popolare social network. Hackread ha rilevato che numerose pagine ed applicazioni promettono di attivare la nuova funzione per quegli utenti che diffondano link od installino particolari software; in realtà la funzione non è ancora disponibile per nessuno, i link sono ingannevoli ed il software è un malware dannoso. Quando il nuovo bottone sarà pronto Facebook lo attiverà per tutti senza bisogno di installare nessun programma sul tuo computer. 😉