Come personalizzare il cursore del mouse in Windows

I classici cursori del mouse di Windows non spiccano certo per originalità quindi è normale che dopo un pò ti venga voglia di qualcosa di nuovo. Fortunatamente personalizzare i cursori del mouse è un’attività semplice e veloce che chiunque può fare.

Ecco come creare un tuo personalissimo cursore:

  1. Apri GIMP (il programma di fotoritocco gratuito).
  2. Dal menù File seleziona Nuovo…
  3. Compare una finestra di dialogo. Imposta come colore di sfondo la trasparenza. Come dimenzione inserisci 32 pixel per la larghezza e 32 pixel per l’altezza (questo è lo standard). In realtà puoi creare cursori delle dimensioni che preferisci.
  4. Ora devi solo disegnare il tuo cursore.
  5. Quando hai finito il lavoro artistico clicca su File e quindi su Esporta come…
  6. Dai un nome alla tua creazione e salvala con estensione .ico (è l’estensione delle icone di Windows).
  7. Chiudi GIMP.
  8. Rinomina l’immagine che hai appena salvata cambiandone l’estensione in .cur (è un’altro modo per dire icona ed è l’estensione tipica dei cursori del mouse).
  9. Ora dobbiamo sostituire la tua creazione al cursore standard del mouse. Quindi vai nel Pannello di controllo alla voce Mouse.
  10. Clicca sulla scheda chiamata Puntatori e seleziona il cursore che vuoi sostituire con il tuo personalizzato.
  11. Ora clicca in basso a destra su Sfoglia e seleziona l’immagine che hai salvato e rinominato. Quindi clicca OK.

Con lo stesso metodo puoi anche rendere completamente invisibile il mouse. Ti basta creare un’immagine completamente trasparente ed impostarla come cursore predefinito. Fai molta attenzione perchè potresti finire per perderti il mouse.

Se non hai capacità artistiche soddisfacenti, puoi andare su cursor-4u o su DeviantART e scaricare set di cursori messi a disposizione da altri creativi (come mostrato nel video di questo articolo).

Se hai una mente malvagia ricorda che modificare i cursori del mouse è uno degli scherzi più perfidi che puoi fare ad amici e parenti senza rischiare il linciaggio. Nella lista delle cose cattive ma indolori viene battuta solo dall’impostare lo svedese come lingua di sistema per il cellulare della nonna.