Recupera i tuoi file cancellati: Undelete360

Problema

Un brivido di terrore ti corre lungo la schiena mentre realizzi che hai rimosso dal cestino l’unica copia della relazione aziendale da presentare l’indomani? Hai bruciato con un solo click sbagliato anni di preziosissime fotografie delle vacanze? La tua tesi di laurea era sulla chiavetta che hai formattato?

Da subito diciamo che avresti anche potuto utilizzare un cloud per salvare la tua roba importante ed evitare di trovarti in questa brutta situazione… ma nulla è perduto comunque.

Soluzione

Scarica Undelete 360 (è gratis) e probabilmente potrai recuperare quasi tutto. Il programma è molto semplice da usare e le istruzioni si trovano già nel video. Ricorda che per poter recuperare i file cancellati e importante seguire la regola d’oro: NON si salva nulla e NON si usano memorie sulle quali hai dei file cancellati che devi recuperare…

  • appena ti accorgi di aver cancellato il file che ti serviva smetti di utilizzare il dispositivo; qualunque utilizzo rischia di andare a sovrascrivere la zona di memoria dove si trova il tuo file. In altre parole, rischi di cancellare definitivamente ed irrimediabilmente i tuoi file.
  • per lo stesso motivo del punto precedente, mano a mano che recuperi i file salvali in una memoria esterna (come una seconda chivetta USB oppure un hard disk portatile); evita di salvare i file che recuperi sulla stessa memoria dove si trovavano i tuoi file cancellati.

Spiegazione

I file sono memorizzati in delle celle di memoria. Quando tu ordini al computer di cancellari quei file, la macchina scrive su di un tacquino che le celle occupate dal tuo file sono ora libere e che quindi possono essere utilizzate per scrivere altri dati. Per fortuna spesso quello spazio viene lasciato inutilizzato (con ancora i tuoi file memorizzati ma invisibili). Ecco quindi che entrano in gioco i programmi per il recupero dei file cancellati. Questi programmi vanno a leggere tutte le celle di memoria, anche se sono marcate come libere.