Sea Hero Quest: Videogiochi contro la demenza

Sea Hero Quest è il videogioco per combattere la demenza. Come può un giochino da cellulare aiutare la ricerca contro demenza senile e halzeimer? … aspetta, sapevo la risposta… Solitamente si tende ad indicare i videogiochi come causa del problema e non come soluzione, ma questa volta non ci sono dubbi sull’utilità del progetto.

Aiuta la Ricerca Scientifica

Attualmente è difficile diagnosticare precocemente i segni della demenza senile. I medici trovano difficoltà nel distinguere tra la normale degenerazione causata dall’invecchiamento e l’inizio della patologia dato che mancano i dati di confronto tra la popolazione “normale” ed i “malati”. Mentre giochi a Sea Hero Quest vengono raccolti dati sulla capacità di orientamento e sulla memoria delle tue capacità cognitive di base: i dati raccolti (sempre in modo anonimo) andranno a descrivere la popolazione mondiale e forniranno ai medici un campione statistico per il confronto con i casi patologici. Non stare a chiederti se le tue capacità siano migliori o peggiori della media mondiale: gioca e divertiti. L’elaborazione dei dati spetta a specializzati tecnici secchioni. 😉

Se non puoi/vuoi giocarci, almeno condividi il progetto tra  i tuoi amici.

Gameplay

La trama del gioco è ben narrata e riesce a coinvolgerti immediatamente: la demenza senile ha intaccato i ricordi di un vecchio lupo di mare, tu impersoni il figlio dell’uomo e ti imbarci in un’avventura marittima per ricostruire la memoria dell’anziano papà. All’inizio di ogni livello ti viene presentata la mappa di un labirinto che dovrai navigare a memoria completando un safari fotografico per dar la caccia ai ricordi. Tra paludi e terre ghiacciate il divertimento non manca ma viene dato anche spazio a momenti toccanti e poetici.

La GLITCHERS ha rilasciato il titolo per iPhone ed Android. Il gioco è gratis e questa volta potrai ossessionarti per una buona causa… quando ti ricapiterà? Gioca a Sea Hero Quest ed aiuta la ricerca contro la demenza senile.

Sea Hero Quest è … non mi ricordo la parola… BELLO.