Scompaiono i Dati dell’Utente dopo l’Update di Windows 10

    Con Windows 10 può capitare che un aggiornamento sembri cancellare completamente i tuoi documenti e le tue impostazioni. In realtà si tratta di una condizione temporanea ma devi fare attenzione a ciò che fai per evitare di perdere dati importanti.

    Alcuni Aggiornamenti di Windows 10 sembrano cancellare tutti i Dati dell’Utente e lasciare un Desktop Vuoto e Desolato

    Dopo l’aggiornamento di Windows 10 scompaiono Dati e Programmi

    Hai ricevuto un aggioranmento di Windows 10. Lo hai installato e quindi hai riavviato il computer. Ma a questo punto sul tuo desktop non ci sono più le icone che avevi impostato e nella cartella dei documenti non trovi più il lavoro che avevi salvato. Se vai nella cartella degli utenti (C:\Users) c’è ancora il tuo profilo con tutti i tuoi dati ma è presente a anche un profilo TEMP. Quando provi ad accedere alla cartella Documenti dall’accesso rapido, arrivi proprio in questo profilo temporaneo e vuoto. Questo accade perchè con alcuni aggiornamenti Windows 10 crea un utente temporaneo e separato dal tuo utente consueto. Accade soprattuto con gli aggiornamenti tra versioni (come quando passi da Windows 8.1 a Windows 10). Ma può succedere anche con gli aggiornamenti consistenti come i Creative Update. In teoria non dovresti neppure accorgerti dell’utente temporaneo. Il problema si presenta quando l’aggiornamento rimane a metà. In questo caso rimani temporaneamente bloccato sul profilo vuoto.

    Cosa Fare?

    Non cercare di riabilitare l’utente originario. Fai il backup dei tuoi file. Evita di modificare le impostazioni e non reinstallare i programmi che sembrano corrotti. Limitati a riavviare il tuo computer. Potresti doverlo fare parecchie volte e magari attendere qualche giorno (fino a 5 giorni). Questo accade perchè Windows non ha terminato le modifiche da applicare per l’aggiornamento e quindi ti permette di operare solo tramite l’utente temporaneo. Se inizi a lavorare seriamente su questo utente temporaneo finirai per perdere tutto quando il sistema operativo finirà di aggiornarsi e ti riporterà all’utente consueto. Per sicurezza fai una copia dei tuoi documenti importanti su un supporto esterno od in un cloud. Devi prendere provvedimenti solo se il problema persiste per più di una settimana. A questo punto puoi tentare il ripristino del tuo precedente profilo dalla gestione utenti oppure dal registro di sistema.