Come trovare lavoro con Internet in tre passaggi

Diciamo la verità: trovare lavoro in Italia è diventato difficile; le agenzie di collocamento sono praticamente inutili; puoi lasciare il tuo curriculum a tutte le agenzie che vuoi, ma nessuna ti chiamerà anche se dovesse emergere una posizione ideale per te. Perchè? Perchè a loro costa molta meno fatica pubblicare un annuncio online e vedere chi risponde piuttosto che consultare gli archivi alla ricerca del candidato perfetto.

Ecco cosa fare…

LinkedIn

Iscriviti a LinedIn. È il social network del lavoro e naturalmente è gratis. Dopo aver compilato il from di iscrizione devi affrontare la parte noiosa ma importante: riempire il tuo curriculum vitae con molta cura. Considera che LinkedIn ti permette di scaricare il tuo CV come PDF e ti permette di linkarlo in molti altri siti convenzionati. Quindi se compili correttamente il curriculum di LinkedIn potrai riusarlo ogni volta che cerchi lavoro. Puoi anche controllare l’efficacia del tuo curriculum grazie ad Azuna Value My CV.

Quando hai finito il curriculum devi aggiungere tutti i tuoi amici e tutti i tuoi colleghi dei lavori passati per creare una rete di connessioni estesa e renderti il più evidente possibile.

Ora cerca tutte le aziende che ti vengono in mente e clicca sul tasto Segui. Anche questo serve per aumentare la tua visibilità e per tenerti aggiornato sulle offerte pubblicate dai tuoi possibili datori di lavoro. Vai nella sezione Interessi>Aziende per verificare quali aziende hai già aggiunto alle tue notifiche.

Iscriviti a InfoJob e Monster

Con il CV pronto su LinkedIn puoi iscriverti a siti di offerte di lavoro come InfoJob e Monster. Anche questi siti sono gratuiti e sono quei siti dove le agenzie di collocamento e le aziende pubblicano continuamente bandi per ogni tipo di posizione lavorativa.

Al momento dell’iscrizione puoi importare direttamente il curriculum che hai su LinkeIn risparmiandoti il tempo necessario a compilarne uno da zero.

Ricorda che le aziende tendono a indicare requisiti molto alti anche per le posizioni lavorative più semplici. È un sistema per spaventare gli sfaticati ed ottenere persone superqualificate. Tu ignora la cosa e iscriviti ad ogni annuncio per il quale sai di avere i requisiti necessari. Ovviamente ti conviene non perdere tempo su annunci che non ti interessano, ma in qualche caso le agenzie per il lavoro sbagliano: ad esempio alcune indicano come call center il lavoro impiegatizio d’ufficio o confondono il porta a porta con l’attività di promoter nei centri commerciali…

Stalking alle aziende

Ora che hai il curriculum pronto su LinkedIn e stai rispondendo agli annunci su InfoJob e Monster puoi fare il passo finale: farti notare dalle aziende. Visita il sito di ogni azienda che ti interessa e iscriviti nella sezione “lavora con noi”. Questo passaggio è molto utile soprattuto se hai competenze specifiche o sei fresco di laurea.